Utilizzando questo sito accetti l'uso di cookie per analisi e contenuti personalizzati. Approfondisci
News

News

News ed eventi Adveco e relativi al settore ferramenta

News

25.10.2021 Azienda

La prima Borsa italiana del Legno: unirà le filiere e favorirà lo sviluppo


Per mettere insieme le filiere e stimolare lo sviluppo e la produzione di case in legno, nasce la prima Borsa italiana del Legno. Una strategia arrivata proprio in un momento vantaggioso, in quanto le quotazioni internazionali del materiale hanno subito un balzo tra il 30% e il 60% delle quotazioni.

Adveco fornisce ferramenta per il legno di prima qualità. Attraverso il suo impiego, è possibile realizzare strutture robuste, solide e resistenti.

 

La Borsa italiana del Legno

L’obiettivo principale della Borsa italiana del Legno è quello di valorizzare le zone montane e favorire le attività produttive nel nostro Paese, che conta su 11 milioni di ettari di boschi, un terzo dell’intera superficie.

Altro scopo di questa iniziativa è attivare forme di sinergia e agevolare le relazioni tra le differenti imprese e realtà presenti sul territorio montano nazionale. Un impegno comune che nasce dalla volontà di conservare e valorizzare:

-       Il legno;

-       La biodiversità;

-       I territori delle aree montane;

-       Lo sviluppo di modelli sostenibili in una logica di filiera.

Promuovendo la cultura del bosco fondata sulla gestione, l’idea è quella di stimolare le imprese nella trasformazione e la lavorazione del legno nazionale, materiale principe dell’industria dell’arredo e dell’edilizia green. Favorire l’impiego del legno nelle costruzioni è una scelta economica oltre che sostenibili. Nel contesto ambientale, paesaggistico ed economico, infatti, il legno rappresenta un materiale vantaggioso sia dal punto di vista ambientale che costruttivo.

La linea di azione della Borsa italiana del Legno si concentrerà sullo sviluppo di filiere locali basate sul commercio e sulla lavorazione della materia prima legnosa, nell’ottica di sostenere aree economicamente e socialmente fragili.

Oggi, l’85% del legno utilizzato in Italia per costruzioni ed energia arriva dall’estero. Le aziende italiane preferirebbero utilizzare il legno locale, ma per farlo la disponibilità necessita di essere incrementata. Anche per questo nasce la Borsa italiana del Legno, per attuare una strategia forestale in Italia che incentivi la presenza di boschi e di conseguenza la produzione del legno.

La ferramenta Adveco è la migliore scelta per la costruzione di strutture in legno. Contattaci per ricevere maggiori informazioni.



Archivio news La prima Borsa italiana del Legno: unirà le filiere e favorirà lo sviluppo
Precedenti
Successive